Le carte degli Yankeee


che chicca che ho ritrovato.

Carte di Fiori

Asso di Fiori

Ralph E. Eberhart

Responsabile della sicurezza aerea l’11 settembre 2001, non è riuscito ad impedire gli attentati. Promosso comandante in capo di tutte le forze stazionate sul territorio degli Stati Uniti e comandante in capo del futuro esercito dello spazio.


Re di Fiori

George J. Tenet

Direttore della CIA, ha tralasciato di leggere i rapporti che annunciavano l’11 settembre ed ottenuto un aumento del 40% del budget del suo servizio. E’ stato autorizzato da Bush a fomentare complotti e ad eliminare dirigenti politici in 80 paesi.


Donna di Fiori

Jeane J. Kirkpatrick

Estremista ecumenica: dignitaria dell’Ordine di Malta, e dell’Opus Dei, collaboratrice della setta Moon. Rappresentante degli Stati Uniti alla Commissione per i diritti umani dell’ONU, incaricata di bloccare le risoluzioni in favore dei diritti dei Palestinesi.


Fante di FioriRichard B. Myers

Capo di stato-maggiore aggiunto in carica l’11 settembre, non si ricorda di aver preso la minima decisione quel giorno. Promosso capo di stato-maggiore interforze. Giura che i massicci bombardamenti in Afghanistan e in Iraq non hanno prodotto che poche vittime civili.


10 di FioriMichael V. Hayden

Uomo invisibile. Direttore dell’agenzia di sicurezza nazionale: grazie ai suoi satelliti, intercetta le vostre comunicazioni telefoniche, fax ed e-mail. Le stesse conversazioni private dei diplomatici del Consiglio di sicurezza dell’ONU non hanno segreti per lui.


9 di Fiori

John D. Negroponte

Supervisore degli squadroni della morte in Honduras, quindi dei contro-guerriglieri anti-sandinisti in Nicaragua e anti-zapatisti in Messico. Rappresentante degli Stati Uniti al Consiglio di Sicurezza dell’ONU.


8 di Fiori

L. Paul Bremer III

Responsabile della lotta anti-terrorismo dopo Reagan. Socio di Henry Kissinger, poi Presidente e Direttore Generale di Marsh, la prima società mondiale di consulenza sulle situazioni di crisi. Membro del Consiglio nazionale di sicurezza della patria. Proconsole in Iraq.


7 di FioriJohn M. Poindexter

Trafficante di droga. Ex-consigliere per la Sicurezza nazionale, orchestrerà il complotto dell’Irangate (traffico d’armi pagato in cocaina). Dirige l’Ufficio per la Conoscenza dell’Informazione, un programma di sorveglianza elettronica di ogni statunitense.


6 di Fiori

Otto Reich

Terrorista internazionale, implicato nell’esplosione di un velivolo dell’Air Cuba (73 morti). Amministratore della Scuola delle Americhe, rinomato per i suoi tribunali di tortura. Organizzatore del mancato putsch in Venezuela, nel 2002. Ambasciatore particolare per l’America latina.


5 di FioriSimon P. Worden

Direttore dell’Ufficio Influenza strategica, sciolto, secondo quanto si dice. La sua missione: eliminare politicamente gli avversari del regime Bush all’interno degli Stati alleati, in particolare Jacques Chirac, EADS, Thalès, Total-Fina-Elf, Renault e il Réseau Voltaire.


4 di Fiori

James Woolsey

Ex direttore della CIA. Impaziente di attaccare l’Iraq, ha accusato Saddam Hussein di aver commissionato gli attentati di Oklahoma City, quindi dell’11 settembre. Scopritore di Ahmed Chalabi e regista del Congresso nazionale iracheno.


3 di FioriElliot Abrams

Supervisore degli squadroni della morte in Salvador e in Guatemala, fu una delle menti dell’Irangate. Ritiene che la laicità in Francia sia una persecuzione religiosa. Membro del Consiglio di sicurezza nazionale, in funzione di sabotare gli accordi di Oslo.


2 di FioriZalmay Khalilzad

Principale esperto del dipartimento di Stato, negli anni ’80, con l’incarico della fabbricazione e della manipolazione dei movimenti islamici. In Afghanistan, installa in seguito al potere i Talebani, poi Hamid Karzaï. Attuale ambasciatore particolare per l’Iraq.

 

Carte di Picche

Asso di Picche

Donald Rumsfeld

Segretario alla difesa, ha predetto gli attacchi dell’11 settembre due minuti prima che accadessero. Poi li strumentalizza per incrementare i budget militari e tracciare il progetto di un’armata spaziale in grado di ‘dominare definitivamente’ la Terra.


Re di Picche

Paul D. Wolfowitz

Ambasciatore in Indonesia. Copre i massacri a Timor est. Segretario aggiunto alla Difesa, teorico della definitiva supremazia militare degli Stati Uniti. Si oppone con tutti i mezzi all’insorgenza di una potenza rivale, in particolare dell’Unione europea.


Donna di Picche

Condoleezza Rice

Specialista di Apparato di Stato sovietico e americano. Amministratrice della Rand Corporation e della Chevron-Texaco. Attuale consigliere della Sicurezza nazionale, supervisiona l’apertura dei mercati del petrolio attraverso le armi.


Fante di PiccheRichard Perle

Trafficante di spicco. Consigliere di benjamin Netanyahu, più di Donald Rumsfeld. Direttore del Jerusalem Post e uomo d’affari. Milita per la deportazione dei Palestinesi in Iraq e per la punizione della Francia.


10 di PiccheDov S. Zakheim

Lobbista per conto della consorteria militaro-industriale. Divenuto revisore finanziario del Pentagono, ha tentato di limitare il budget delle truppe in Iraq a vantaggio del progetto Rumsfeld dell’armata spaziale.


9 di PiccheRobert B. Zoellick

Professore di Sicurezza nazionale nelle accademie militari e negoziatore per gli Stati Uniti alla OMC. Incaricato di costringere gli Stati esteri a privatizzare i loro servizi pubblici e a offrire questi nuovi mercati alle compagnie statunitensi.


8 di Picche

Lewis S. Libby

Avvocato della mafia. Segretario generale del vice-presidente Cheney, anima alla Casa Bianca il gruppo ultrasegreto di Sviluppo della politica energetica nazionale (NEPD), insieme ai dirigenti di Enron e delle grandi compagnie petrolifere.


7 di PiccheRichard Lee Armitage

Segretario di Stato aggiunto. Veterano del Vietnam e vicino alla setta Moon, è acceso sostenitore di un capovolgimento del regime comunista in Corea del Nord e di un’ingerenza all’interno delle istituzioni giapponesi.


6 di Picche

Douglas J. Feith

Premiato dall’organizzazione Sionista Americana (ZOA). Sotto-segretario alla Difesa, sostenitore dell’annessione da parte d’Israele di tutti i Territori palestinesi e della deportazione delle popolazioni di Gaza a della Cisgiordania in Iraq.


5 di PiccheStephen J. Hadley

Consigliere aggiunto per la Sicurezza nazionale, incaricato di ostacolare la Corte Penale Internazionale. Ha fornito all’ONU documenti falsificati sull’acquisto della bomba atomica da parte dell’Iraq.


4 di Picche

John R. Bolton

Sotto-segretario di Stato incaricato dei negoziati sul disarmo. Tiene d’occhio Powell, del quale i Falchi non nutrono alcuna fiducia. Ritiene che i due principali nemici degli Stati Uniti siano i regimi comunisti di Cina e di Cuba.


3 di PiccheRobert D. Blackwill

Precettore a domicilio, ha formato Bush padre e Bush figlio alla politica internazionale. Membro dei principali circoli della casta dirigente (Council on Foreign Relation, Trilateral Commission, Bilderberg Group)


2 di Picche

Henry Kissinger

Ex-segretario di Stato, teorico del controllo dell’energia e delle materie prime come strumento di dominio. Sperimentatore della ‘guerra a bassa intensità’ in America latina, l’ha data ad intendere al mondo sotto il nome di ‘guerra al terrorismo’.

 

Carte di Cuori

Asso di Cuori

Franklin Graham

Televangelista, egli predica che l’islam è “malefico” e che bisogna convertire tutti i musulmani. Vicino al Pentagono, dirige l’Associazione umanitaria “imbarcata” nelle forze US. Suo padre, Billy, è il confessore di George W. Bush.


Re di CuoriKarl Rove

Il cervello. Segretario Generale della Casa Bianca, specialista di politica interna. Ha immaginato la fusione di numerose amministrazioni in un dipartimento della Sicurezza della patria per rimettere in discussione tutti i diritti dei funzionari.


Donna di CuoriVictoria Clarke

Pubblicitaria che ha messo in scena al Congresso la falsa testimonianza dell'”affare incubatrici” del Kuwait nel 1991. Portavoce di Donald Rumsfeld, incaricata di confermare che un Boeing 757 è entrato dal lato ovest del Pentagono prima che si smaterializzasse completamente.


Fante di Cuori

Colin L. Powell

Sta terminando di redigere il rapporto che ha promesso all’ONU, provante che i Talebani sono i responsabili degli attentati dell’11 settembre. Ne prepara un altro provante che il responsabile è Saddam Hussein. Prevede delle copie supplementari con i nomi in bianco.


10 di Cuori

John Ashcroft

Recitatore di Salmi. Segretario alla Giustizia che professa la supremazia della legge religiosa su quella civile. Ha ordinato la schedatura dei musulmani praticanti negli USA e la costruzione di campi di internamento.


9 di CuoriAri Fleischer

Portavoce della Casa Bianca. Sceglie i giornalisti autorizzati a porre domande e scrive le risposte che il Presidente legge sul suo prontuario.


8 di CuoriNewt Gingrich

Ex Presidente della Camera dei Rappresentanti, leader anti-IVG, anima il Comitato per la Liberazione dell’Irak. Dirige una agenzia di comunicazione, in subappalto del Pentagono per vendere la guerra ai telespettatori. Commentatore “indipendente” a Fox News.


7 di Cuori

Frank J. Gaffney

Coordinatore e portavoce dei Falchi. Milita per un accrescimento esponenziale dei finanziamenti militari e una presenza delle truppe US in tutto il mondo. Sogna un’armata spaziale che dominerà la Terra.


6 di CuoriWilliam Kristol

Redattore-Capo di Weekly Standard, il settimanale neo-conservatore. Presidente del Progetto per un nuovo secolo americano, il Think-Tank elettorale di George W. Bush. Profeta del destino manifesto degli USA a dominare militarmente il mondo.


5 di CuoriRobert A. Kagan

Editorialista del Washington Post e divulgatore del pensiero neoconservatore. Interpreta l’arte del vivere degli Europei come un sintomo della loro decadenza e glorifica la violenza creatrice della politica estera e economica degli USA.


4 di Cuori

Samuel Hungtington

Ideologo della “protezione” del libero mercato globale da parte delle armate US. Teorico dello “scontro delle civiltà “: dividere l’umanità in civilizzazioni distinte, sconfiggere il mondo arabo-musulmano, poi la Corea e la Cina, infine l’Europa.


3 di Cuori

Daniel Pipes

Afferma che i musulmani sono inassimilabili agli USA e preconizza la loro esclusione dalla funzione pubblica e dall’esercito. Organizzatore della “caccia alle streghe” nei campus universitari, ha fatto escludere alcuni universitari favorevoli ai diritti dei Palestinesi.


2 di CuoriGary Bauer

Direttore esecutivo della Coalizione cristiana e candidato sconfitto alle primarie repubblicane. Predica che Dio dona la terra di Palestina agli ebrei e che è un dovere religioso dei cristiani sostenere lo Stato di Israele.

 

Carte di Quadri

Asso di Quadri

Richard B. Cheney

Ex Presidente-Direttore Generale della Halliburton (industria petrolifera) e della KBR (mercenari). Vice Presidente degli Stati Uniti, ha dato il sub-appalto di una parte dell’azione militare in Irak alle truppe della KBR e ha affidato la ricostruzione delle infrastrutture iraqene alla Halliburton.


Re di Quadri

George W. Bush

Presidente di un club di baseball e direttore della compagnia petrolifera di Salem Bin Laden (fratello di Osama). Designato Presidente degli USA dagli amici di suo padre alla Corte Suprema prima che i risultati dello spoglio elettorale mostrassero che aveva perduto le elezioni.


Donna di Quadri

Gale Norton

Lei ha diretto la coalizione degli ecologisti americani finanziati da Ford e BP-Amoco. Ex-lobbysta per Delta Oil in Afganistan. Segretario all’Ambiente, incaricata del sabotaggio del protocollo di Kyoto.


Fante di QuadriDon Evans

Magnate del petrolio texano. Migliore amico di George Bush, fu suo direttore della campagna e della raccolta fondi più importanti della storia elettorale. Segretario al Commercio, in guerra contro ogni controllo sui flussi di capitale.


10 di Quadri

Frank Carlucci

Ex Segretario alla Difesa. L’11 settembre 2001 a Washington, dette un ricevimento presso il Carlyle Group con Bush padre e i Bin Laden per festeggiare i loro investimenti comuni nell’industria bellica e in quella dei media.


9 di QuadriWarren Buffet

Speculatore e azionista della Coca Cola. L’11 settembre, egli riceveva i principali Presidenti-Direttori Generali del World Trade Center nella base militare d’Offutt, dove George W. Bush li raggiunse nel pomeriggio. Divenuto in seguito il secondo uomo più ricco degli USA.


8 di Quadri

James Baker III

Ex Segretario di Stato divenuto amministratore del Carlyle Group, la società che gestisce i portafogli dei Bush e dei Bin Laden. Ha redatto il piano di “conservazione” del petrolio irakeno da parte delle forze militari USA.


7 di QuadriBruce P. Jackson

Ex Dirigente della Lockheed Martin. Egli conduce la campagna per il riarmo della NATO da parte della Lockheed Martin e per il bombardamento dell’Irak con gli aerei e i missili della Lockheed Martin. Redattore della lettera di sostegno dei capi di stato europei all’attacco all’Irak.


6 di QuadriGeorge Schultz

Ex Segretario di Stato. Presidente del Comitato per la Liberazione dell’Irak e amministratore del Bechtel Group, società di appalti pubblici. Ha fatto la campagna per il bombardamento massivo dell’Irak prima di arraffarsi il mercato della sua ricostruzione.


5 di QuadriRonald L. Olson

Avvocato internazionale, difensore degli interessi della Chevron-Texaco. Speculatore associato con Warrem Buffet. Presidente della Rand Corporation, l’istituto militare-industriale che descrisse, sei mesi prima, l’attacco aereo al World Trade Center.


4 di QuadriSpencer Abraham

Lobbysta dell’industria dell’automobile, è stato nominato Segretario all’Energia. Dirige un servizio segreto che si è infiltrato nelle compagnie petrolifere e nelle società nucleari civili in tutto il mondo.


3 di Quadri

Hamid Karzai

Cittadino afgano e statunitense. Quadro della compagnia petrolifera UNOCAL, egli non riesce a convincere i Talebani nella costruzione di un oleodotto. Appena designato Presidente dell’Afganistan, firma un trattato che autorizza la costruzione di un oleodotto UNOCAL.


2 di QuadriBrent Scowcroft

Ex Consigliere di Sicurezza Nazionale riconvertito nel lobbying. Sostenitore della guerra al terrorismo che permette di eliminare le opposizioni locali agli interessi delle compagnie US nel Terzo Mondo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: