[fonte]

Studi dell’istituzione con sede a Washington mostrano come negli ultimi anni le grandi corporation stiano non solo riducendo la quota dei propri guadagni destinata ai lavoratori ma anche la propensione ad investire. Così le aziende incassano di più con sforzi minori. E per sconfiggere la concorrenza preferiscono assorbire i competitor anziché sfidarli sul mercato. Così le prime conseguenze cominciano già a vedersi

di MAURIZIO RICCI

E’ la sigla del nostro tempo: WWW. E sta, non per World Wide Web, ma per il Wild Wild West del capitalismo. Ossessionato dagli immigrati, il 99 per cento di occidentali meno fortunato economicamente non si rende conto, infatti, che, da qualche decennio, il grande capitale gli mette le mani nelle tasche. Anzi, negli ultimi 5-6 anni le mega corporations sono diventate sempre più voraci e questa avidità, oltre ad inasprire le ineguaglianze, compromette anche le prospettive di futuro sviluppo dell’economia