Usa, è allarme aeroporti. Fallito il 95% dei test di sicurezza


<fonte>

afforzate le misure di sicurezza in tutti gli scali del Paese

WASHINGTON – E’ emergenza sicurezza negli aeroporti americani. Il 95% dei test ai varchi di ingresso eseguiti da agenti sotto copertura del ministero per la Sicurezza Interna (Homeland Security) sono falliti. Per questo il ministro Jeh Johnson ha ordinato di rafforzare le misure di sicurezza. Gli agenti di controllo ai varchi aeroportuali, dipendenti della Transportation Security Administration (sempre dipendenti dalla Homeland Security), non hanno individuato armi vietate in 67 casi su 70 in decine di aeroporti, ha riferito la rete Abc, citando funzionari a conoscenza del rapporto interno della Homeland Security.

In uno dei test falliti un agente sotto copertura è stato sì fermato mentre tentava di spegnere un allarme a un varco ma l’ispettore che poi lo ha perquisito non è stato in grado di scoprire dell’esplosivo, falso, che l’uomo portava legato con del nastro sulla schiena, lasciandolo passare. In pratica gli avrebbe consentito di salire a bordo del volo. Melvin Carraway – numero uno della Transportation Security Administration – è stato trasferito a un altroincarico.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: