La classifica degli ospedali: i top al Nord. In Toscana cure migliori. Napoli maglia nera


fonte

Le strutture lombarde più forti degli scandali: in sei nella top ten. Nella nostra elaborazione sui dati Agenas la maglia nera è del Federico II
di MICHELE BOCCI e FABIO TONACCI

C’è l’eccellenza che resiste, nonostante tutto. Il San Raffaele di Milano, afflitto da scandali e debiti, è ancora il miglior ospedale italiano per qualità delle cure. Seicentocinquanta chilometri più a Sud, al Federico II di Napoli, quest’estate per mandare in ferie il personale hanno chiuso i reparti di oculistica e chirurgia plastica.  Da allora non hanno mai riaperto. L’eccellenza che fu.

Lombardia, Toscana, Veneto, Emilia e Piemonte riescono ad assicurare un’assistenza adeguata, seppur tra alti e bassi. E poi ci sono la Calabria, la Sicilia, il Lazio, il Molise, la Campania dove la situazione è al di sotto del livello accettabile.

Agenas, l’agenzia nazionale per i servizi sanitari delle Regioni, ha pubblicato la ricerca sugli “esiti” dell’attività sanitaria del 2012, basata sulle schede di dimissione. I 1440 ospedali pubblici e convenzionati italiani sono stati classificati in base a una quarantina di indicatori, dalla mortalità per infarto, a quella per gli interventi cardiochirurgici o per l’ictus, dal tasso di cesarei a quello delle operazioni di colecisti in laparoscopia.

I migliori:
San Raffaele di Milano
Spedali Civili di Brescia
Santi Antonio e Biagio di Alessandria
Ospedale A.Manzoni di Lecco
Azienda ospedaliera di Perugia

I peggiori:
Il Federico II di Napoli
Az. osp. G. Martino di Messina
Az. osp. dei Colli P. Monaldi di Napoli
San Filippo Neri, Roma
Az. universitaria policlinico di Napoli

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: