Carrozza agli studenti: “Siate ribelli”. Il ministro incita: cambiate il mondo


fonte

incisivo e affascinante come slogan. Certo molto meglio di quella cretinata di Jobs

La responsabile dell’Istruzione apre l’anno scolastico con un discorso che spiazza la platea. Chiede di non fermare la “rivoluzione digitale” e, soprattutto ai docenti, di aggiornarsi. Parla di alunni immigrati e chiede di consideralri una grande risorsa, non un problema

Carrozza agli studenti: "Siate ribelli". Il ministro incita: cambiate il mondo
Il ministro dell’Istruzione Maria Chiara Carrozza e il sindaco di Roma Ignazio Marino all’inaugurazione del liceo “Socrate” (ansa)

ROMA – E’ una novità anche questa: il ministro conclude tra gli applausi degli studenti l’intervento per l’apertura dell’anno scolastico: “Ragazzi, siate ribelli e non accettate le cose come sono. Cambiate questo mondo, è lì che vi aspetta. Da queste aule escono le persone che ci salveranno dalla crisi e ricostruiranno l’Italia”.

E dopo aver lanciato agli studenti questo monito rivoluzionario, Carrozza non dimentica di parlare agli insegnanti. Durante un’intervista a Radio Anch’io ha sottolineato l’importanza per i docenti di seguire “la rivoluzione digitale” in atto nella società e il loro dovere di stare al passo con i tempi.

“Io credo – ha spiegato il Ministro – che gli insegnanti vogliano aggiornarsi. Il problema è che non ci sono opportunità, già lo stipendio è molto basso e quindi sembra chiedere troppo. Dovremo quindi offrire strumenti per l’aggiornamento accessibili a tutti e compatibili con la vita degli insegnanti”. “Secondo me – ha detto Carrozza concludendo il suo intervento – si andrà verso un aggiornamento obbligatorio però deve essere fatto nel modo opportuno e adeguato al sistema scolastico”.

Il Ministro, insieme al sindaco Ignazio Marino, ha partecipato questa mattina alla riapertura del liceo ‘Socrate’ di Roma, un istituto saltato agli onori della cronaca nel luglio scorso, quando quattro suoi studentiincendiarono alcune aule distruggendole. In quest’occazione  sono stati toccati temi caldi come bonus maturità e stabilità politica. Carrozza commenta l’annullamento del bonus maturità definendolo “una scelta di equità, era veramente difficile applicarlo e soprattutto creava delle disparità perché il voto è soggettivo e dipende dalle Commissioni, non è uniforme in tutta Italia. Una parte degli studenti sono contenti, una parte no. La politica è fare delle scelte”.

E nella stessa occasione la rappresentate dell’Istruzione italiana ha colto l’attimo per dare una stoccata alla politica del momento: “La stabilità sarebbe ideale per poter lavorare meglio. Non è facilissimo lavorar dicendo sempre ‘domani ci saremo, domani non ci saremo. Noi siamo ministri pro tempore, lo sappiamo, però la stabilità conferisce autorevolezza e credibilità che servono alla politica per fare le scelte. Ma la scuola ha talmente tanto bisogno di attenzione e di buona politica che penso a non distrarmi”.

Il Ministro, nel giorno in cui molti ragazzi tornano dietro i banchi di scuola non si risparmia. In un intervento a Uno Mattina, affronta anche il tema dell’integrazione, prendendo spunto dai fatti di Novara, dove molti genitori hanno ritirato i propri figli da una classe per la massiccia presenza di studenti rom.

“L’integrazione – ha dichiarato – è una delle sfide della scuola italiana ed io non la vedo come un problema ma come un’opportunita”. In Italia quest’anno ci saranno 736mila studenti con cittadinanza non italiana, ma il 50% è nato in Italia e parla italiano. “Il mio messaggio ai genitori di Novara – ha concluso il Ministro – è di discutere con gli insegnanti e con i dirigenti scolastici e trovare una soluzione equilibrata in cui però i bambini che non sono cittadini italiani vengano visti anche come un’opportunità”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: