Non è Grillo il vero leader del Movimento 5 stelle


fonte

L’accusa del consigliere comunale di Ferrara Valentino Tavolazzi, espulso a marzo dalle fila dei grillini: “E’ il pubblicitario Gianroberto Casaleggio che scrive i post politici e dà ordini ai sindaci. E la maggior parte degli eletti tace”

"Non è Grillo il vero leader del Movimento 5 stelle"“E’ lui oggi il padrone del Movimento. Caccia chi vuole, detta nuove regole, scrive post politici, dà ordini ai sindaci. Casaleggio attualmente regna e la maggior parte degli eletti e dei cittadini Cinque stelle tace”. Un durissimo atto d’accusa quello di Valentino Tavolazzi, il primo esponente della storia del Movimento ad essere stato espulso da Grillo. Forse. Perché, visto quel che scrive il consigliere comunale di Ferrara, in una lettera riportata dal sito Estense.com, a dettare le regole è lo spin-doctor del comico genovese, Gianroberto Casaleggio.

L’influenza di Casaleggio, del resto, era nota. Ma il consigliere, avvelenato dalla sua esclusione (doveva anche diventare direttore generale del comune di Parma con Pizzarotti) da tempo punta il dito contro l’assenza di democrazia nel Movimento, con un potere a suo dire accentrato negli uffici della Casaleggio Associati, a Milano: ” Il M5S è nato certamente come esperimento. Lo sapevamo tutti ed è stata la sua portata innovativa ad avvicinare migliaia di persone alla politica. Gli ingredienti sono la genialità di Beppe e la chiarezza del messaggio rivoluzionario” scrive Tavolazzi, “Uno vale uno, chi non partecipa vale zero”.

Ma le promesse, prosegue la lettera, sono state tradite: “Dal 2009 ad oggi passi in avanti nella direzione promessa ai cittadini, non ne sono stati fatti. Ci sarà un motivo? Se economico, facciamo subito una colletta: 10 euro a testa e vengono fuori cifre da capogiro. Qualcuno a Rimini lo aveva proposto”.

No, non è un problema economico, chiarisce Tavolazzi: “Casaleggio vede la democrazia diretta come un problema per il suo strapotere ed uno ostacolo per il fine ultimo, quello che noi non conosciamo. Grillo gli ha delegato tutto”. Persino gli articoli sul blog, i commenti da migliaia di condivisioni a botta, le polemiche con i vari esponenti della vita politica nazionale. Fino alle decisione su chi espellere o no dal Movimento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: