Deciderà marchionne di andarsene?


spero si dedichi al mercato americano e lasci questo paese.

fonte

Auto, nuova flessione del mercato
Crollano le immatricolazioni di Fiat

Anche a giugno il totale delle vetture vendute in Europa ha segnato una flessione (-1,7%) rispetto a un anno fa. La casa torinese ancora una volta fa decisamente peggio dei suoi concorrenti: -16,7%. La quota di mercato scende al 6,4% dal 7,5% di un anno fa

MILANO – Nono calo consecutivo a giugno per il mercato dell’auto in Europa. Secondo quanto comunicato dall’Acea, nei 27 Paesi dell’Unione Europea più quelli Efta il mese scorso sono state immatricolate 1.254.052 nuove vetture, in flessione dell’1,7% rispetto a 1.275.734 segnato un anno fa. A maggio il mercato era sceso dell’8,4%. Nel primo semestre del 2012 le immatricolazioni hanno ceduto il 6,3% attestandosi a 6.896.348 contro i 7.360.690 dello stesso periodo del 2011.

A giugno le immatricolazioni di Fiat Group Automobiles in Europa (Ue a 27 + Efta) hanno subito un calo del 16,7% attestandosi a 79.927 unità, contro le 95.900 di un anno fa. Nel mese di maggio le vendite in Europa del gruppo torinese avevano ceduto il 12,1%. Nel primo semestre del 2012 il Lingotto ha immatricolato in Europa 456.191 unità, in calo del 16,5% rispetto alle 546.629 dello stesso periodo del 2011. Riguardo ai singoli brand del gruppo torinese, a giugno in Europa Fiat ha immatricolato 57.839 nuove vetture, in calo del 17,9% rispetto ad un anno fa. In flessione anche il marchio alfa Romeo (-30,2% a 8.963 unità). Sostanzialmente stabile, invece, Lancia/Chrysler che a giugno ha venduto 9.669 vetture (+0,2% rispetto a giugno 2011), mentre le immatricolazioni di Jeep sono cresciute del 19,4% a 2.709 unità. Nel primo semestre dell’anno, Fiat ha venduto in Europa 327.647 unità, in flessione del 17,5% rispetto ad un anno fa e Alfa Romeo ha ceduto il 31,1% a 54.097 unità. In progresso, Lancia/Chrysler (+1% a 56.073 unità) e Jeep (+41,4% a 15.168 unità).

A giugno Fiat Group Automobiles ha segnato in Europa (Ue 27 + Efta) una quota di mercato del 6,4%, in calo rispetto al 7,5% di un anno fa e rispetto al 7,2% di maggio. Nel primo semestre del 2012 il gruppo torinese ha segnato in Europa il 6,6% di quota, in calo rispetto al 7,4% dello stesso periodo del 2011. Riguardo ai singoli brand del gruppo torinese, la quota di Fiat a giugno in Europa si è attestata al 4,6%, in calo rispetto al 5,5% di un anno fa. In flessione anche la quota di Alfa Romeo, passata allo 0,7% dall’1% di giugno 2011 e stabile quella di Lancia/Chrysler (allo 0,8%) e Jeep (allo 0,2%). Nel primo semestre dell’anno, la quota di Fiat a giugno è scesa al 4,8% dal 5,4% di un anno fa. In calo anche la quota di Alfa Romeo (allo 0,8% dal precedente 1,1%). Lancia/Chrysler è stabile allo 0,8% e Jeep è cresciuta allo 0,2% dallo 0,1% dello stesso periodo di un anno fa.

In giugno il Gruppo Fiat è stato “penalizzato dal pessimo risultato complessivo del mercato italiano”. Così in una nota la società torinese commenta i dati Acea sulle vendite di giugno in Europa.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: