Al Mipim di Cannes le nomination per i progetti architettonici più belli del mondo. Derby italiano


fonte

a cura di Canepa e Masella

Venti progetti innovativi e di levatura internazionale sono stati selezionati tra i tanti lavori iscritti e partecipano alla fase finale del Mipim Awards 2011, durante l’omonima fiera, a Cannes, dall’8 all’11 marzo prossimi. La cerimonia di premiazione sarà il 10 marzo nel Grand Auditorium del Palais des Festivals di Cannes. In gara, nella categoria “edifici ecologici”, un lavoro italiano: il progetto diMario Cucinella per la sede 3M a Malaspina. In gara nella stessa categoria ancheMario Bellini per le torri Deutsche Bank di Francoforte.

24 re: Evelina Marchesini su twitter in diretta da Cannes

Ecco i 21 progetti finalisti (in realtà sono 20, il W Hotel di Londra è presente in due categorie):

Siège social Chèque Déjeuner sur le site de Carré 92, Gennevilliers (Francia) – Categoria centri direzionali
La facciata della costruzione con il fossato
Il sito Carré 92, a Gennevilliers (Francia) si trova in una zona soggetta a forti piogge. Per questo il progetto prevede che la costruzione sia circondata da un fossato nel quale possa raccogliersi l’acqua pluviale, sul modello dei castelli medievali. :Nel cuore dell’edificio trovano posto un atrio di sei piano con ascensori trasparenti, una scala maestosa, una caffetteria, un centro fitness e una sala riunioni. La costruzione fa parte di un piano di sviluppo sostenibile grazie agli speciali materiali e alle due certificazioni ‘Hqe’ (Haute qualité environnementale) et ‘Thpe’ (Très haute performance energétique). Progetto di Art&Build Architectes, Jean-Paul Rozé per Ag Real Estate.

Cma Cgm Tower, Marsiglia (Francia) – Categoria centri direzionali
Una vista d’insieme della Cma Cgm Tower
La torre è il fulcro dell’intervento di sviluppo urbanistico Euroméditérranée, sito adiacente ai magazzini portuali di Marsiglia. I 93.200 mq di superficie distribuita su due edifici uno dei quali di 33 piani, alto 143 metri, accoglieranno 2.700 impiegati. L’architettura di questa costruzione si caratterizza per una facciata suddivisa in segmenti verticali differenziati attraverso l’uso di vetri chiari e scuri e per traiettorie che convergono gradualmente per poi separandosi dal basso verso l’alto.
Il progetto è firmato dallo studio internazionale Zaha Hadid Architects e da quello locale Sra (Parigi) e Rta (Marsiglia) per Sci Tour d’Argent.

International Commerce Centre, West Kowloon, Hong Kong – Categoria centri direzionalii
L’ International Commerce Centre visto dall’alto
Disegnato dallo studio di architetti internazionale Kohn Pedersen Fox Associates per committente Sun Hung Kai Properties Ltd, questa torre di 118 piani stabilisce nuovi standard sia sul piano architettonico sia su quello dello sviluppo sostenibile. L’edificio ospita uffici, appartamenti, una terrazza con vista a 360 gradi e l’hotel più alto del mondo. Costituisce la parte centrale del piano di riqualificazione urbana di Union Square. Piano che include diversi servizi inclusa Kowloon Station, una nuova piattaforma di trasporti che collegherà Hong Kong all’aeroporto di Chep Lap Ko.

Central Park, Sidney Nsw (Austrialia) – Categoria progetti futuri
Il sito di Central Park di Sidney visto dall’alto
Central Park sarà un villaggio urbano a destinazione mista comprensivo di 1.900 appartamenti, una zona commerciale di 100mila mq e un nuovo parco pubblico. Il tutto beneficerà di un proprio sistema di trattamento delle acque. Si tratta del più imponente piano di riqualificazione urbana previsto al momento per l’Australia. Sorge su un sito di 5,8 ettari a sud del distretto finanziario di Sydney dove si trova uno storico birrificio che è stato completamente ristrutturato. Il promotore, Frasers Property Australia, ha costituito una squadra internazionale di architetti di alto livello per collaborare alla ricostruzione di questo quartiere: Foster + Partners (Uk), Johnson Pilton Walker (Australia) e Les Atéliers Jean Nouvel (Francia).

Pixel Garden City, Copenhaguen (Danimarca) – Categoria progetti futuri
Le abitazioni di Pixel Garden City
Un progetto con un doppio obiettivo. Per un verso mette l’accento sull’aspetto sociale: prezzi abbordabili, condivisione di un sentimento comunitario e evidenziazione delle diversità culturali e non solo sono gli elementi chiave di questo progetto. D’altra parte si rifà ai principi della sostenibilità ambientale. È così che permette a ogni residente di coltivare un orto o un giardino. Progettato da Bertelsen & Scheving Architects Aps su incarico di 3B Housing Association e City of Copenhagen.

Riqualificazione urbana sostenibile nelle città di Takamat su, Yamaguchi , Nagahama, Numadu, Ohita (Giappone) – Categoria progetti futuri
Un esempio di applicazione del progetto di riqualificazione urbana sostenibile
Questo progetto sarà applicato in diverse città e regioni giapponesi da promotori locali che concepiranno spazi pubblici piacevoli e riabiliteranno le costruzioni che si trovano lungo le vie principali, rispettando i codici di design prestabiliti. In più creeranno i presupposti per l’apertura di ristoranti che utilizzeranno prodotti locali, di negozi e altre infrastrutture tutte dedicate alla cultura locale del sito. Il progetto prevede la valorizzazione della bellezza di ogni luogo e la promozione dello sviluppo locale. Gli architetti e gli urbanisti che firmano il progetto sono la Machizukuri Graduate School della Tokyo University e Machidukuri Company Sheep Network. I promotori sono Takamat su Marugame-machi Machidukuri Co. , Ltd., Machidukur i Yamaguchi Co. , Ltd., Nagahama Machidukur i Co., Ltd., Life Style Center Numadu Minami Co., Ltd.

3M Italia, Pioltello, Milano (Italia) – Categoria costruzioni ecologiche
Parasole e esposizione a sud per la sede di 3M Italia – Malaspina Business Park, a Milano
La sede di 3M Italia – Malaspina Business Park, a Milano, è la risultante delle sinergie realizzate tra la predisposizione di 3M in materia d’innovazione e attenzione all’ambiente, la vocazione di Mario Cucinella Architercts all’eco-design, il programma di Prelios per la costruzione sostenibile e il contributo di alcuni partner. Si tratta di una costruzione lineare di 11mila 300 mq. di Classe A e corrisponde la predisposizione del committente ai valori della responsabilità sociale d’impresa. I colori naturali che si integrano con l’ambiente, l’utilizzo di energie rinnovabili, tecnologie innovative e soluzioni votate alla sostenibilità, ne fanno un esempio importante di eco-architettura.

Levent Office Project, Istambul (Turchia) – Categoria costruzioni ecologiche
Levent Office Project, il rendering di un particolare
Progettato da Molestina Architekten and Swanke Hayden Connell Arch., è il primo edificio in Turchia ad ottenere la certificazione Leed (Leadership in energy and environmental design) nella categoria “struttura e rivestimento”. La costruzione introduce i concetti di patio aperto e di seconda facciata “para-sole” per favorire il massimo confort termico. La presenza di vegetazione quasi spontanea e automaticamente irrigata contribuisce alla creazione di uno schermo termico destinato a favorire la climatizzazione naturale. Il design innovativo combinato a soluzioni tecniche efficaci garantiscono a Levent Office un’efficienza termica superiore alla media. Il promotore è Tekfen Real Estate Development Co., Inc.

The New Deutsche Bank Towers, Francoforte (Germania) – Categoria costruzioni ecologiche
Le torri di Deutsche Bank, grattacieli sostenibili
Commissionate da Deutsche Bank, due nuove torri costituiscono il complesso di grattacieli più ecologici del mondo, detto anche “Greentowers”. Alte 155 piani sono state completamente disegnate da Mario Bellini all’interno. Uno spazio inondato di luce che abbina approccio ambientalista di ultima generazione a rese energetiche altamente efficienti. Le due costruzioni hanno un ridottissimo fabbisogno energetico. Riduce infatti il riscaldamento del 67%, il consumo elettrico del 55% e quello di acqua potabile del 74%. Un approccio olistico e un design particolare contengono dell’89% le emissioni di Co2.

Navarino Dunes, Costa Navarino (Grecia) – Categoria Hotel e centri turistici
Navarino Dunes, progetto di rilancio per la regione di Messinia, in Grecia
Il progetto sorge nella regione di Messinia, a sud ovest del Peloponneso, un luogo scolpito da 4.500 anni di storia. L’intenzione dichiarata del committente, Costa Navarino, è la promozione della località nel rispetto della sua bellezza naturale e del patrimonio storico.
Il progetto disegnato dallo studio Alexandros N. Tombazis & associates architect si sviluppa su uno spazio di oltre 130 ettari affacciati su una spiaggia di sabbia del Mare Ionico, lunga un chilometro. Concepiti secondo i principi dell’architettura bioclimatica e sul modello delle antiche case locali, i due hotel cinque stelle, Le Romanos e Westin Resort, avranno una collocazione strategica. Previsti anche un campo da golf, una spa, un centro di talassoterapia, un centro di conferenze e svariati spazi destinati ai bambini, alla pratica degli sport e alle attività all’aperto.

The Park hotel Hydebarad, Hydebarad (India) – Categoria Hotel e centri turistici
The Park hotel Hydebarad, un particolare nel rendering
Hotel di charme cinque stelle, con 270 camere, progettato da Skidmore, Owing & Merrill LLp per Apeejay Surrendra Park Hotels. Abbina in modo armonioso modernità e influenze della cultura artigiana tradizionale locale. L’insieme del progetto, inoltre, si distingue per l’applicazione di una politica di design sostenibile e una speciale attenzione alla sua declinazione. La facciata è costituita da placche metalliche perforate e in rilievo, collocate su un vetro ad alto contenuto tecnologico, il che procura diversi grado di trasparenza. Un metodo ispirato alle tecniche di lavorazione del metallo utilizzata per la realizzazione dei gioielli della corona di Nizam, storica dinastia regnante di Hydebarad.
W Hotel, Londra (Gran Bretagna) – Categoria Hotel e centri turisticieOmaggio alla Gran Bretagna, “paese d’onore” al Mipim 2011
Negozi, abitazioni, spazi per il tempo libero e una spa nel W Hotel di Londra
Cinque stelle con centro benessere situato nel cuore del vivace quartiere di West End, in Leicester Square, è dotato di 192 camere e si propone come nuova e interessante destinazione per i viaggiatori internazionali. La nuova costruzione si sviluppa su 10 piani e comprende negozi, spazi da affittare e 11 appartamenti, tutti con terrazzo, per una superficie totale di oltre 18mila 500 mq. Il complesso è stato progettato dallo studio di architettura Jestico + Whiles per McAleer + Rushe.

First Tower, Parigi la Défense (Francia) – Categoria uffici rinnovati
A 30 anni dalla sua costruzione, la torre Axa è stata interamente trasformata Di proprietà di Beacon Capital Partners, la torre Axa, a 30 anni dalla sua costruzione, è stata oggetto di una trasformazione totale. Per la bonifica dall’amianto è servito un anno mentre sono durati 36 mesi i lavori di costruzione. La torre First è ora un simbolo del rinnovamento del quartiere affaristico di la Défense e capofila di una nuova generazioni di immobili a destinazione ufficio. La torre una elevata efficienza energetica, un approccio globale all’ambiente, una migliore integrazione urbana, un migliore collegamento ai trasporti comune, nuovi standard di comfort negli uffic., una vasta gamma di servizi e un’architettura da icona. La torre è ora il più alto palazzo ad uso ufficio di Francia mentre il progetto, di Kohn Pedersen Fox Associates and Sra Architectes, è il più importante sotto il profilo delle certificazioni ambientali.

JohannisContor, Amburgo (Germania) – Categoria uffici rinnovati
Lo storico palazzo JohannisContor, nel quartiere degli affari Nikolai
Lo storico palazzo JohannisContor situato nel centro di Amburgo, vicino al municipio e alla camera di commercio e fa parte del quartiere affaristico Nikolai. Le due ville originarie sono state completamente demolite, mentre l’interno è stato rimpiazzato da una costruzione in cemento di otto piani. L’obiettivo del progetto era di aggiungere nuovi piani, creando al tempo stesso un edificio di grande classe, moderno ed emblematico. Il palazzo è costituito da un piano terra con due negozi, un primo livello e sei piani per gli uffici, concepiti come open space e caratterizzati da un design flessibile e trasparente che una vista spettacolare sulla città. Il progetto è stato realizzato da kbnk Architekten GmbH per Tecno Beteiligungs GmbH.

Schrödterhaus Leipzig, Lipsia (Germania) – Categoria uffici rinnovatii
Immagine d’interno dello Schrödterhaus di Lipsia
In pieno centro a Lipsia, lo Schrödterhaus, di proprietà di Squadra Immobilien GmbH & Co. KgaA, registrava nel 2008 il 95% di spazi vuoti. La costruzione, contemporaneamente storica e nuova, offre circa 9mila mq. abitabili. Durante la ristrutturazione sono stati creati spazi commerciali, ora tutti occupati da negozi di lusso. La facciata del palazzo è stata completamente rinnovata e sono stati realizzati parcheggi nel garage sotterraneo. L’arcata d’ingresso, caratterizzata attualmente da un vasto atrio su tre piani, è stata trasferita dal nuovo al vecchio edificio. Dotato di servizi per ufficio funzionali, personalizzabili e di alta qualità, nel palazzo convivono design moderno e tradizionale. All’ultimo piano è stato creato un eccezionale spazio per conferenze e riunioni, utilizzabile gratuitamente da tutti gli affittuari. L’intervento di ristrutturazione, promosso da Magnat Asset Management Deutschland GmbH, è firmato dallo studio di architettura K.O.P. Klinge Otto Planung Gesellschaft mbH.

Burj Khalifa, Dubai (Emirati arabi) – Categoria uffici rinnovati immobili residenziali
Immagine d’insieme del progetto Burj Khalifa di Dubai
Per concepirlo, gli architetti e gli ingegneri dello studio di Chicago Skidmore, Owings & Merrill Llp hanno rivisitato tre altissimi grattacieli. Unendo le tecnologie più avanzate alle influenze culturali del luogo, è stata creata un’icona mondiale che si propone come riferimento per il futuro dei centri urbani. Il progetto si inserisce nel trend internazionale che predilige zone urbane compatte e abitabili. E infatti la torre e il distretto registrano in tal senso la alta più alta concentrazione di strutture residenziali rispetto a tutti gli altri nuovi interventi di sviluppo urbanistico realizzati di recente a Dubai. Nel cuore del nuovo quartiere, a destinazione mista, si trovano uffici e abitazioni, con accesso diretto ai trasporti.

One Jackson Square, New York (Stati uniti) – Categoria uffici rinnovati immobili residenziali
One Jackson Square, nel quartiere di Ny con la più alta concentrazione di immobili antichi
Situato nel Greenwhich a Manhattan, il complesso è costituito da 35 lussuose abitazioni che si integrano armoniosamente con il celebre villaggio, storico quartiere di New York con la più alta concentrazione di palazzi antichi. Per questo, i nuovi edifici, da inserire in un ambiente così complesso, sono stati pensati per rispettare l’architettura esistente, la vita artistica locale e le strade storiche. Il tempo non ha tuttavia paralizzato questa zona della “Grande Mela”, come dimostra la sua recente trasformazione in quartiere altolocato.
La presenza di un vecchio parcheggio, sopra due tunnel ferroviari, ha rappresentato una sfida notevole, comunque risolta dal design. Il progetto è firmato da Kohn Pedersen Fox Associates e dallo studio associato Schuman Lichtenstein Claman Efron per Hines.

Savonnerie Heymans, Bruxelles (Belgio) – Categoria uffici rinnovati immobili residenziali
La facciata della Savonnerie Heymans di Bruxelles
Progettata da Mdw Architecture per Cpas Bruxelles, la Savonnerie Heymans di Bruxelles fa parte di un programma di sviluppo sostenibile che ricrea un nuovo quartiere comprensivo di 42 progetti residenziali con abitazioni passive e basso impatto energetico. Prevede la realizzazione di loft, duplex, case singole. Benché faccia parte di un intervento pubblico, la Savonnerie Heymans offre una vasta gamma di spazi al fine di aggiungere valore alle diversità della popolazione che vive nel cuore di Bruxelles. Il complesso è caratterizzato da logge trasparenti che creano una barriera acustica e termica, preservando al tempo stesso l’intimità degli spazi interni.

5 Merchant Square, Londra (Gran Bretagna) – Omaggio alla Gran Bretagna, “paese d’onore” al Mipim 2011
5 Merchant Square (Londra), audace e immediatamente riconoscibile
Lo studio di architettura e design Mossessian & Partner rivisita il tradizionale palazzo ad uso uffici dalla forma rettagolare attraverso un elemeto architettonico rosso, costituito da tre triangoli, che si eleva lateralmente sino alla sommità dell’immobile. Il prisma divide la costruzione in tre parti distinte, con l’obiettivo di ridurre il volume dei suoi 2.322 mq di superficie e accogliere un grande atrio. Una serie di aggiustamenti al sistema di rivestimento crea diversi livelli che contribuiscono ad allegerire la costruzione e a darle un aspetto diverso a seconda della prospettiva. Audace e immediatamente riconoscibile, la costruzione interagisce con l’ambiente, mentre l’architettura concentra la complessità delle città contemporanee in un solo palazzo. Promotore: European Land.

Kpmg Canary Wharf, Londra (Gran Bretagna) – Omaggio alla Gran Bretagna, “paese d’onore” al Mipim 2011
Un dettaglio del progetto Kpmg Canary Wharf di Londra
Firmato dagli studi di architettura Kohn Pedersen Fox Associates e Adamson Associates per Canary Wharf Contractors Ltd, il progetto per la sede europea di Kpmg privilegia le aperture e la trasparenza, come a voler riflettere la cultura dell’azienda stessa. Per tradurre questi concetti nel linguaggio architettonico, Kpf ha utilizzato piccoli atrii sovrapposti che permettono di vedere da fuori le attività che si svolgono nell’edificio. Gli spazi comuni sono collegati tra loro e al contesto ambientale con l’obiettivo di favorire il legame con la comunità locale e rinforzare il senso di appartenenza aziendale. Kpmg Canary Wharf si trova a nord-est di Canada Square, in un’area verde nel cuore di Canary Wharf.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: